Rilascio della carta d’identità ai minori di cittadinanza straniera:
 nel caso di rilascio della carta d’identità ai minori di cittadinanza straniera è necessaria la presenza di almeno un genitore e di un altro soggetto maggiorenne in qualità di testimone o di un altro documento del minore in corso di validità (passaporto). La qualità di genitore deve essere correttamente registrata in Anagrafe.
Occorre inoltre che il minore sia titolare di permesso di soggiorno in corso di validità o che lo stesso figuri iscritto sul permesso di soggiorno del genitore.
Nel caso di richiesta della carta di identità con permesso di soggiorno in corso di rinnovo, se nella ricevuta postale figura unicamente il nome del genitore è necessario esibire anche copia del Mod. 209 (Ministero dell'Interno).
Non è necessaria la dichiarazione di assenso alla validità per l’espatrio in quanto il documento rilasciato non costituisce titolo per l’espatrio.
Occorre presentarsi con tre foto tessera del minore a colori su sfondo bianco, uguali, recenti e con il capo scoperto.

Costo della carta di identità: € 5,00.

A chi rivolgersi: Servizio Anagrafe

Carta di identità per cittadini residenti in altro comune

Per chi è residente in altro comune, il rinnovo della carta d'identità può avvenire con documento precedente già scaduto, smarrito o rubato, e per gravi e comprovati motivi  è impossibilitato a recarsi presso il proprio comune di residenza, allegando la relativa documentazione.

Il servizio viene erogato previa autorizzazione del comune di residenza e solo presso l’Anagrafe. La carta d’identità viene rilasciata dopo circa 10 giorni dalla data di richiesta.

In caso di smarrimento o furto della carta di identità precedente occorrono due testimoni al momento del rilascio della nuova carta di identità.

 

 

 

 

1 - 2